Dr. Sergio Formentelli
GNATOLOGIA

GNATOLOGIA

IMPLANTOLOGIA

IMPLANTOLOGIA

ORTODONZIA

ORTODONZIA

ORTODONZIA

GRINDCARE

uno

ALTRI ARGOMENTI

Dr. Sergio Formentelli

Listino onorari ''pubblico''


Un "listino" rigido del costo di una prestazione non è possibile adottarlo.

Troppe sono le variabili che intervengono a modificare un piano di cura.

 

E' abitudine dello studio presentare un preventivo dettagliato "voce per voce".

 

Un dettaglio preventivo delle prestazioni a volte non è possibile.

Per esemplificare un possibile piano di cura:

    Riuscirò a salvare quel dente o sarò costretto a estrarlo e mettere un impianto?

Oppure un altro esempio:

     Riuscirò a ricostruire il dente o sarò costretto a devitalizzarlo?

     E se lo devitalizzerò, sarò costretto a rivestirlo con una capsula?

 

Alcuni "paletti" sono però individuabili, e ne forniamo un estratto confrontabile con il range tariffario rilevato da ANDI (la principale associazione dei dentisti italiani).

 

Prestazione

Costo

(gennaio 2017)

Tariffario ANDI 2008

Controllo periodico o "occhiatina" veloce (5-10')

gratuita

non prevista

Visita completa (30'-45') per inquadramento diagnostico (compresa eventuale panoramica)

90

50-100

Panoramica digitale

40

40-80

Radiografia tridimensionale (Cone Beam) 1/3 di arcata

75

non prevista

Pulizia del tartaro (a seduta)

90

60-110

Otturazione / Ricostruzione (da 1 a 3 superfici)

95-180

90-180

Estrazione semplice di dente

70

60-100

Impianto endorale

850

700-1250

Pilastro implantare

250

150-460

Microvite di ritenzione

compreso nel pilastro

60-100

Registrazione elettromiografica per diagnosi bruxismo

120

non prevista

Terapia Riabilitazione Neuro Occluso Muscolare secondo i principi della scuola planasiana del dr. Maurizio Reali

800

non prevista

Corona in metallo prezioso e ceramica

600

550-850

Corona in metallo prezioso e resina

450

450-650

Corona in metallo non prezioso e resina

350

350-500

Corona in ceramica integrale o corona realizzata con tecnologia CAD/CAM

750

700-1000

Protesi totale

1500

900-1600

Protesi scheletrata

1300

1000-1700

Ribasamento diretto protesi mobile

155

80-200

 

Un discorso a parte va fatto per l'implantologia elettrosaldata, nel caso di mancanza di tutti i denti in un'arcata.

 

Questa tecnologia permette di risolvere la situazione con una "palizzata" di impianti saldati fra di loro, senza "fare economia" sul numero di impianti, "buttando via la dentiera" ma contenendo la spesa anche a soli 8.000 €.

La palizzata elettrosaldata è la vera e collaudata alternativa all' "all-on-four": la tecnologia è nata in Italia  negli anni '70, e ha quindi diversi decenni di casistica, mentre All-on-four e All-on-six sono molto giovani, essendo stati presentati nel 2003.

Ma il mercato "tira", e molti dentisti fanno "all-on-four", ingannati anche dalle lusinge delle case produttrici di impianti che lo propongono e lo spingono come "la soluzione".

Ritengo invece che sia una soluzione di breve durata: 4 o 6 impianti sono troppo pochi.

 

Un altro "capitolo" è la scelta di ancorare una dentiera a degli impianti.

Spesso non è necessario rifare una dentiera ballerina per mantenerla stabile (ammesso di riuscirci, in carenza di osso).

Quando viene rifatta una protesi, a volte occorre coinvolgere sia l'arcata superiore sia quella inferiore.

 

Un'alternativa, se la protesi è ancora idonea, consiste nell'effettuazione di quattro impianti nell'arcata, con un intervento di implantologia miniinvasiva (grosso modo traumatico quanto una estrazione), per stabilizzare la vecchia protesi, con un costo analogo al suo rifacimento.

 

QUATTRO impianti, NON DUE per risparmiare.

Impianti di dimensioni adeguate, NON inadeguati impianti di dimensioni ridotte e durata presumibile limitata.

Altro falso risparmio.

 

Con questa chiacchierata penso di aver dato degli utili spunti di riflessione.